Ricorsi - CCIAA DI BRINDISI

Men¨ di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Brindisi

Cartella selezionata

  • ..
  • Ricorsi

 

 

News correlate:

26/10/2020

Esami di Agente di affari in mediazione - Esito prove esame del 26/10/2020 e del 27/10/2020

Disponibili i risultati della prova orale del 27/10/2020.
Esito esami
 
Disponibili i risultati della prova scritta del...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

26/10/2020

Disponibili i risultati del progetto Excelsior: le previsioni occupazionali e i fabbisogni professionali - Bollettino e statistiche Ottobre - Dicembre 2020

L'indagine Excelsior è coordinata a livello nazionale da Unioncamere, in accordo con l'Agenzia per le Politiche Attive del...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

22/10/2020

PROROGATA LA CHIUSURA DELLA SESSIONE I SEMESTRE 2020 DEL PREMIO STORIE DI ALTERNANZA

 

Prorogato in tutto il territorio nazionale al giorno 26 ottobre 2020 (ore 17.00) l'invio delle candidature al...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

Ricorsi

Qualora l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.) respinga oppure non accolga integralmente la domanda di brevetto o di registrazione del marchio, viene fatta apposita comunicazione al richiedente, che ha facoltÓ di presentare ricorso.

In tal caso il richiedente, entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione, deve notificare il ricorso (unitamente a copia della busta spedita dall'UIBM contenente il provvedimento impugnato) all'UIBM e ai controinteressati a cui si riferisce il provvedimento. La notifica deve avvenire tramite ufficiale giudiziario.

Successivamente, entro 30 giorni dall'ultima notifica, il richiedente deve depositare presso la Camera di Commercio (che redige apposito verbale, dietro pagamento di diritti di segreteria di Euro 40,00 (se richiesto in copia semplice), o Euro 43,00 se richiesto in copia autentica, unitamente all'apposizione di una marca da bollo da Euroá16,00 esclusivamente per la copia autentica), i seguenti documenti:

- ricorso in originale (pi¨ 6 copie) che deve essere indirizzato a: Commissione dei Ricorsi contro i provvedimenti dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, Via Molise, 19 - 00187 ROMA;
- prova delle avvenute notifiche all'UIBM e ai controinteressati;
- copia del provvedimento impugnato;
- documenti di cui il ricorrente intende avvalersi in giudizio;
- attestazione di pagamento di Euro 340,00 (cui vanno aggiunti Euro 5,16 se si desidera ricevere copia autentica della sentenza) sul c/c postale n. 871012 intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di Roma, capitolo 3602, capo X, o la quietanza rilasciata dalla Tesoreria Provinciale competente, dove il pagamento viene effettuato; NON SI ACCETTANO PAGAMENTI SU CONTO CORRENTE POSTALE EFFETTUATI ON-LINE.
- indicazione, in foglio separato, dell'indirizzo completo, del codice fiscale o P. IVA e del conto corrente bancario o postale del ricorrente, ai fini dell'eventuale rimborso della tassa pagata per il deposito del ricorso, nel caso in cui questo venga accolto;
- lettera di incarico, in bollo, se c'Ŕ il mandatario; in tal caso deve essere allegata (qualora si tratti di marchi) anche l'attestazione di versamento della tassa di Euro 34,00 effettuato sul c/c n. 82618000 intestato a: Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara. NON SI ACCETTANO PAGAMENTI SU CONTO CORRENTE POSTALE EFFETTUATI ON-LINE.
La tassa non va pagata in caso di invenzioni, modelli d'utilitÓ, disegni e modelli.

In caso di necessitÓ, Ŕ possibile inviare il ricorso per posta direttamente alla Commissione dei Ricorsi - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - Via Molise, 19 - 00187 Roma. In tal caso, la segreteria della Commissione curerÓ l'inoltro alla Camera di Commercio di Roma per la verbalizzazione del deposito del ricorso con la data corrispondente a quella di ricezione da parte di detta Segreteria.
In tal caso, qualora venga richiesto il rilascio di una copia del verbale di deposito, dovrÓ essere allegata anche:

- una marca da bollo da Euro 16,00;
- l'attestazione del versamento di Euro 40,00 o Euro 43,00 (se viene richiesta copia autentica del verbale di deposito + una marca da bollo da Euro 16,00) per diritti di segreteria effettuato con mod. Ch8 quater sul c/c postale n. 33692005 intestato a: ôCamera di Commercio di Romaö. NON SI ACCETTANO PAGAMENTI SU CONTO CORRENTE POSTALE EFFETTUATI ON-LINE.

Il ricorrente pu˛ riservarsi di presentare una o pi¨ memorie aggiuntive, a sostegno del ricorso. Tali memorie devono pervenire, in carta semplice (1 originale + 6 copie), alla Segreteria della Commissione almeno 7 giorni prima della data fissata per la discussione del ricorso, salvo diversa indicazione.

á

 

Data di redazione: 4/2/2019

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

 

Calendario eventi  

Ottobre 2020
oggi
LuMaMeGiVeSaDo
   1
 
213
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26127
 

28
 

29
 
30
 
31