Titolarità - CCIAA DI BRINDISI

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Brindisi

Cartella selezionata

 

 

News correlate:

29/9/2020

Benvenuta impresa! Strumenti e servizi delle Camere di Commercio per lo sviluppo dell'impresa digitale

Da mercoledì 30 settembre 2020 il sito benvenutaimpresa.it si rinnova per presentare meglio i...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

25/9/2020

ANCORA ATTIVA LA SESSIONE I SEMESTRE 2020 PREMIO “STORIE DI ALTERNANZA” VALENTINA LUCHENA

  
Dal 7 settembre 2020, a seguito del riavvio delle attività didattiche, previsto per il prossimo 14 settembre...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

23/9/2020

Progetto "P.E.C. La Puglia per l’Economia Circolare" - Webinar sui nuovi modelli di business circolari in Puglia (2/10/2020)

Unioncamere Puglia, in sinergia con le singole Camere di Commercio pugliesi e la Sezione Puglia dell’Albo Nazionale Gestori...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

[Stampa]

Titolarità

Durata della tutela

10 anni a decorrere dalla data di deposito della domanda. I diritti possono essere esercitati sin dalla predetta data senza attendere il rilascio dell'attestato di registrazione, che di norma avviene dopo circa un triennio dalla data di presentazione.

Alla scadenza, il marchio può essere rinnovato indefinitamente, di dieci anni in dieci anni, attraverso la procedura di rinnovazione.

La rinnovazione di una registrazione di un marchio deve essere richiesta nel corso dell'ultimo anno di validità, entro la data di scadenza del decennio, ovvero entro e non oltre i 6 mesi successivi con il pagamento della soprattassa utilizzando l'apposito modulo "C" correttamente compilato e sottoscritto dal titolare del marchio a da un suo avente causa ed in regola con il pagamento della Tasse e Concessioni Governative.
Se la registrazione da rinnovare riguarda un marchio a colori, occorre allegare alla domanda n. 4 esemplari dello stesso.

E’ consentito apportare modifiche nei caratteri non distintivi del marchio, purché non ne alterino l'identità iniziale. In questo caso si procede allegando alla domanda la documentazione prescritta per la registrazione di primo deposito pagando le tasse di Concessione Governativa previste per il rinnovo.

Titolarità del marchio

Può ottenere una registrazione per Marchio di Impresa chiunque lo utilizzi, o si propone di utilizzarlo, nella fabbricazione o nel commercio di prodotti o nella prestazione di servizi.

Titolari di un Marchio possono essere le persone fisiche e giuridiche. Anche le Amministrazioni dello Stato, delle Regioni, delle Province e dei Comuni possono ottenere registrazioni di Marchio. Il titolare di un Marchio ha il diritto di contraddistinguere con esso i propri prodotti o servizi, di usarlo nella pratica commerciale (ad esempio apponendolo sulla corrispondenza, su brochure, sui confezionamenti, siti Web, ecc.) e nella pubblicità. Ha inoltre il diritto di vietare ai terzi di utilizzare un segno uguale o simile per contraddistinguere prodotti o servizi identici od affini, quando a causa della identità o somiglianza tra i segni e dell'affinità tra prodotti o servizi possa determinarsi un rischio di confusione per il pubblico, che può consistere anche in un rischio di associazione tra i due segni.

Decadenza

E’ causa di decadenza del marchio:

• il mancato uso;
• l´ illecità sopravvenuta;
• la volgarizzazione.

La decadenza del marchio è pronunciata dall’autorità giudiziaria.

 

 

Data di redazione: 4/2/2019

 

[Stampa]