Titolarità - CCIAA DI BRINDISI

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Brindisi

Cartella selezionata

 

 

News correlate:

29/9/2020

Benvenuta impresa! Strumenti e servizi delle Camere di Commercio per lo sviluppo dell'impresa digitale

Da mercoledì 30 settembre 2020 il sito benvenutaimpresa.it si rinnova per presentare meglio i...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

25/9/2020

ANCORA ATTIVA LA SESSIONE I SEMESTRE 2020 PREMIO “STORIE DI ALTERNANZA” VALENTINA LUCHENA

  
Dal 7 settembre 2020, a seguito del riavvio delle attività didattiche, previsto per il prossimo 14 settembre...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

23/9/2020

Progetto "P.E.C. La Puglia per l’Economia Circolare" - Webinar sui nuovi modelli di business circolari in Puglia (2/10/2020)

Unioncamere Puglia, in sinergia con le singole Camere di Commercio pugliesi e la Sezione Puglia dell’Albo Nazionale Gestori...

Altre news su CCIAA DI BRINDISI

 

[Stampa]

Titolarità

Durata ed effetti

La registrazione del disegno o modello dura 5 anni a decorrere dalla data di presentazione della domanda; il titolare può ottenere la proroga della durata, per uno o più periodi di cinque anni fino ad un massimo di 25 anni.

Con una sola domanda si può chiedere la registrazione di un solo disegno o modello oppure non più di cento disegni e modelli purché destinati ad essere attuati od incorporati in oggetti inseriti nella medesima classe della classificazione internazionale dei disegni e modelli.

Titolarità

I diritti esclusivi sui disegni e modelli sono attribuiti con la registrazione.
Il diritto alla registrazione spetta all’autore del disegno o modello ed ai suoi aventi causa.

Salvo patto contrario, la registrazione per disegni e modelli, che siano opera di dipendenti, in quanto tale opera rientri tra le loro mansioni, spetta al datore di lavoro, fermo restando il diritto del dipendente di essere riconosciuto come autore del disegno o modello e di fare inserire il suo nome nell’attestato di registrazione.

Nullità

La registrazione è nulla se:

  • non conforme agli articoli nn. 31-32-33-34-35 e 36 D.Lgs. 10.2.2005 n.30
  • e’ contrario all’ordine pubblico od al buon costume
  • il titolare della registrazione non aveva diritto di ottenerla e l’autore non si sia avvalso delle facoltà accordategli dall´art. 118 D.Lgs. 10.2.2005 n.30
  • e’ in conflitto con un disegno o modello precedente che sia stato reso noto dopo la data di presentazione della domanda o, quando si rivendichi la priorita’, dopo la data di quest’ultima ma il cui diritto esclusivo decorre da una data precedente per effetto di registrazione comunitaria o nazionale ovvero per effetto della relativa domandacostituisce utilizzazione impropria di uno degli elementi ovvero di segni, emblemi e stemmi che rivestono un particolare interesse pubblico nello Stato.
il suo uso costituirebbe violazione di un segno distintivo ovvero di un´opera dell´ingegno protetta dal diritto d´autore.

 

 

 

Data di redazione: 4/2/2019

 

[Stampa]